Tabella Data Force Immatricolazioni società di noleggio

Il mercato del noleggio a lungo termine mantiene sempre positivo il trend di immatricolazioni. Secondo il rapporto di Data Force, nei primi quattro mesi dell’anno le società hanno immatricolato il 20% di vetture e veicoli commerciali in più rispetto allo stesso periodo del 2017.
Grazie soprattutto ai privati che si stanno rivolgendo al noleggio a lungo termine in maniera sempre più massiccia.

Dopo un semestre (luglio-dicembre 2017) nel quale ALD aveva il primato mensile, da gennaio 2018 Leasys ha ripreso la prima posizione, probabilmente dovuta al fatto della spinta verso i privati, da parte di entrambe le società, con promozioni mirate e dedicate a questo settore. Leasys, inoltre, può contare sulla capillare rete di concessionari del gruppo FCA che stanno proponendo in maniera sempre più convinta il noleggio ali cliente che entrano in concessionaria

In terza posizione, dopo essere stata al quarto posto nei primi tre mesi, troviamo Lease Plan che ha superato Arval nonostante quest’ultima abbia aperto, seppur ancora in via sperimentale, il mercato ai privati. Molto probabilmente, nel momento in cui decideranno di allargare a tutta la rete la possibilità di proporre il noleggio anche ai privati, probabilmente le posizioni cambieranno radicalmente.

LEASYS: da un paio di mesi è tornata al comando immatricolando, fino ad Aprile compreso, quasi 30.000 veicoli raggiungendo una quota di mercato del 24,4%

ALD: IL trend di crescita nel primo quadrimestre è stato del 13,1% rispetto allo scorso anno con un numero di veicoli targati di quasi 24.500  ed uno market share del 20,1

Lease Plan: è invece in forte ascesa: ha immatricolato nel primo quadrimestre 2018 19.800 veicoli, facendo registrare un balzo in avanti del 38,9%, pari a 5.542 consegne in più.

ARVAL: Nonostante la perdita di una posizione, il trend di crescita di Arval è stato comunque positivo avendo immatricolato l’11,7% di vetture in più rispetto allo stesso periodo del 2017 ma con una market Share che è sceso dal 16,1% al 15,6%

A seguire, ma con numeri molto inferiori, Volkswagen Lease, Alphabet, Car Server, Athlon, Renault /Nissan, ecc. la cui somma di vetture immatricolare è inferiore a quella della sola  Leasys.