Bambini in Auto Normative 2017

18 Febbraio 2017
Normativa sulla sicurezza dei bambini in auto

Per i Bambini trasportati in auto, le normative 2017 rendono ancora più sicuro il trasporto. Anche per il noleggio a lungo termine

Trevirent, fedele alla propria filosofia aziendale, volta ad offrire sempre i consigli migliori per soddisfare i bisogni ei clienti, oltre a canoni di noleggio a lungo termine molto competitivi, desidera informare su alcune normative che aiutano a migliorare la sicurezza delle persone trasportate nelle auto.
INel caso specifico quelle che riguardano il trasporto dei nostri bambini. Le normative valgono anche per il noleggio a lungo termine.
COSA PREVEDE LA LEGGE ATTUALE
La legge prevede l'obbligo dell'uso del seggiolino per bambini fino ai 150 centimetri d'altezza. Ma per i bambini che si avvicinano al limite di 150 cm altezza si possono utilizzare i cosiddetti rialzi che hanno la funzione di tenere il bambino ben posizionato con la cintura allacciata.
I RIALZI AVRANNO LO SCHIENALE DAL GENNAIO 2017
L'ing. Luigi Di Matteo, responsabile dell'area tecnica dell'ACI spiega: «In pratica, per i bambini fino a 125 centimetri d'altezza saranno prodotti, in base alla normativa R129, rialzi con schienale. I modelli di rialzi senza schienale per bambini sotto i 125 cm già sul mercato resteranno ancora in vendita»
DALL'ESTATE 2017 IN VIGORE LA FASE 2 DELLA NUOVA NORMATIVA R 129
«Questa seconda fase della normativa riguarderà i seggiolini auto per bambini dai 100 cm di altezza. Rispetto alla fase 1 della R129, che prevedeva seggiolini dotati unicamente di connettori ISOFIX per i bambini di altezza fino a 105 cm, la fase 2 della R129 prevede anche il fissaggio con le cinture per i seggiolini auto per bambini da 100 a 150 cm. Quando la fase 2 R129 (R129-02) entrerà in vigore (estate 2017), non sostituirà la normativa R44/04, ma entrambe le legislazioni continueranno a coesistere. Di conseguenza, i consumatori potranno scegliere se acquistare o meno seggiolini auto omologati secondo la più recente normativa».

MULTE PIÙ SALATE
Come riporta Altro consumo, poi, con la nuova norma si pagheranno anche multe più salate – da 80 a 323 euro – se il bambino in auto non è sul seggiolino. In caso di recidiva, dopo due multe nell'arco di due anni verrà sospesa la patente per un periodo tra 15 giorni e 2 mesi.
L'Aci raccomanda diverse accortezze per il trasporto di un bambino in automobile.

Cosa NON bisogna fare 
o Tenere il piccolo tra le braccia in automobile
o Utilizzare un seggiolino danneggiato in un incidente
o Dare da mangiare lecca-lecca o cibi con il bastoncino: in caso di frenata potrebbero ferire il piccolo

Cosa bisogna invece fare:
o Leggere le istruzioni rilasciate dalla casa costruttrice del veicolo sui «sistemi di sicurezza»
o Leggere le istruzioni d’uso del seggiolino o Disattivare l’airbag se si monta il seggiolino sul sedile anteriore o Allacciare correttamente le cinture del seggiolino o Usare il seggiolino anche per brevi percorsi