Consigli per risparmiare carburante

Dagli esperti del noleggio a lungo e breve termine, alcuni consigli per risparmiare carburante e limitare le emissioni di CO2

Chi utilizza l’automobile, con alcuni accorgimenti, può contribuire al contenimento delle emissioni della propria auto. L’importante è cercare di guidare cercando la massima efficenza ed il minor consumo di carburante.
Herz, leader mondiale del noleggio a breve termine, ha preparato una serie di semplici suggerimenti che, se applicati, possono ridurre in maniera significativa l’emissione de CO2.
1. Alleggerire il carico. Sembra banale ma più pesante è la vettura, più il consumo è elevato perché ne occorre di più a parità di chilometri percorsi.
2. Ottimizzare l’uso del climatizzatore. Il climatizzatore consuma energia. In estate per raffrescare l’auto, in inverno per riscaldare e disappannare i vetri.
mantenere una temperatura equilibrata aiuta a consumare meno carburante. Altro consiglio è quello di spegnere il climatizzatore quando mancano 5-10 minuti all’arrivo
3. Guidare in modo omogeneo. Evitare la guida brusca, forti accelerazioni e forti frenate. Più tranquilla e più lineare è la guida, meno carburante viene consumato inutilmente. Massimizzare l’uso del freno motore in prossimità degli incroci e dei semafori.
4. Spegnere il motore in caso di fermate prolungate. Molto carburante viene sprecato con l’auto accesa durante delle note prolungate, code e semafori. Se l’auto non è dotata di Start & Stop, meglio spegnere e riaccendere il motore quando si può ripartire.
5. Pressione degli pneumatici. Controllare che la pressione degli pneumatici abbia un livello adeguato rappresenta un altro espediente per risparmiare carburante.
6. Smontare portapacchi o portabici. I portapacchi e gli portarci montati sul tetto dell’auto, diminuiscono l’aereodimanica aumentando la resistenza dell’aria e quindi il consumo