Le Auto più affidabili

07 Marzo 2020
i marchi auto più affidabili

I marchi auto più affidabili secondo gli utilizzatori europei

La rivista Altroconsumo ha pubblicato di recente la classifica delle case automobilistiche che gli utilizzatori, per la loro esperienza, reputano più affidabili.
L’indagine è stata svolta su un campione di 43.000 automobilisti Europei fra cui 13.000 italiani.

Prima di riportare i dati, è opportuna una premessa. Per il fatto che sono stati interpellati utilizzatori di tutta Europa, i risultati sono mediati potrebbero non rispecchiare quelli di ogni singolo Paese.

Oltre all’affidabilità, l’indagine segnala anche il grado di soddisfazione per l’auto e di conseguenza per la marca.
Da quello che risulta subito evidente è che, tranne qualche eccezione, i marchi Europei più blasonati non compaiano nelle prime posizioni.
 

Classifica dei Marchi

La classifica dei Marchi più affidabili, quelle con meno guasti meccanici, con 97 punti vede in prima posizione la Lexus, brand id lusso del marchio Toyota, seguita da Porsche che però ha un indice di soddisfazione maggiore
In terza fila a pari merito per affidabilità e soddisfazione troviamo Toyota e Daihatsu.

A seguire in quarta posizione Honda, Subaru e Audi.

La quinta fila è rappresentata da BMW, Infiniti (ora non più distribuita in Europa), Ssangyong, Kia, Mitsubishi e Suzuki, tutte con lo stesso punteggio

Dalla sesta posizione ci sono tutti gli altri marchi compresi quelli Europei: Jaguar, DS, Mercedes Volkswagen, Ford, Dacia Smart, Volvo, Nissan, Citroen, Renault.
Le ultime file, la nona e la decima, distanziate di quasi 10 punti dalla prima, troviamo finalmente la Fiat con Lancia, Seat e Opel. In ultima posizione Tesla, Land Rover e Alfa Romeo.

Fa stupore che Tesla e Land Rover, marchi che dell’eccellenza ne hanno fatto una virtù, abbiano il minimo grado di affidabilità e un punteggio di soddisfazione mediocre.

Raggruppando i dati per Brand, l parte del leone spetta a Toyota che nelle prime posizioni piazza i marchi Lexus, Subaru e Toyota.
Nella parte alta della classifica va bene anche il Gruppo Volkswagen con il proprio marchio e con quelli controllati: Porsche e Audi.

Purtroppo brillano poco le auto del gruppo FCA che si trovano nelle posizioni coda.