le auto più gradite per il noleggio a lungo termine

Quali sono i modelli, i marchi, le carrozzerie  e le motorizzazioni che hanno trovato maggior riscontro nel noleggio a lungo termine?

L’andamento positivo del noleggio a lungo termine è dimostrato dai dati delle immatricolazioni che sono state immatricolate negli anni recenti. Siamo passati dal 10% del 2013 al 13% del 2017.
Interessante è anche scoprire quali segmenti e quali vetture sono o sono state le più richieste dai clienti del noleggio a lungo termine nel biennio 2016 - 2017
Per questi dati ci viene in aiuto un articolo pubblicato da ANIASA (Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici) dove sono elencati i brand, i segmenti e le vetture che hanno riscontrato il favore da parte dei clienti.
Per quanto riguarda le motorizzazioni, il diesel che molti ormai ritengono arrivato alle battute finali, in Italia ancora “regge” rimanendo ancora il più richiesto soprattutto per i bassi consumi.
Le motorizzazioni benzina continuano a mantenere una quota di mercato stabile al 18% mentre il forte aumento, seppur con numeri ancora minimi ma in rapida crescita, lo troviamo sulle Ibride e le auto a GPL che hanno eroso in parte le quote del diesel.

I segmenti più immatricolati dalle società di noleggio a lungo termine sono state le auto del gruppo D a cui appartengono le vetture di classe medio alta che nel 2017 hanno immatricolato il 20% in più rispetto al 2016.
Altre segmento con numeri in aumento è stato quello delle citycar e delle utilitarie con un più 10% sul valori dell’anno precedente.
Le vetture di alta gamma, hanno contenuto l’aumento in 5 punti percentuali.

Le berline sono ancora le preferite con una quota del 40% mentre le station wagon, e questo è un dato interessante, hanno perso il 2% attestandosi al 18% che è comunque un valore di tutto rispetto.
Come prevedibile, il vero balzo in avanti, passando dal 24% al 31% lo hanno fatto i crossover ed i suv. In lieve calo le monovolume che hanno lasciato sul terreno 4 punti.

In Italia il brand più “noleggiato” è sempre il Gruppo FCA con quasi un quarto di vetture immatricolate, principalmente  con la Panda, la 500,  la Tipo che ha avuto un forte exploit (+247%), la 500X e la 500L unica fra tutte ad essere in calo.

A seguire la Nissan Qashqai, sempre in crescita, la Ford Fiesta che da sola vale il 20% dei noleggi a marchio Ford,
la Renault Clio che è tornata fra le prime ed infine la Volkswagen  - Audi con la Golf e la A4, modelli sempre evergreen.