Toyota Mirai auto a idrogeno

02 Aprile 2017
Toyota Mirai alimentata a idrogeno con zero emissioni di CO2

Toyota Mirai auto alimentata solo a Idrogeno e già in vendita in molti paesi.

Toyota, fedele alla posizione di leader nel segmento delle auto idride che l'ha portata a raggiungere traguardi straordinari, si conferma pionieristica anche nella alimentazione ad idrogeno, con la nuova Mirai.
La tecnologia full cell a idrogeno, nel corso degli ultimi anni, è stata sperimentata da diversi costruttori ma alla fine è stata Toyota che ha presentato una vettura già pronta per essere prodotta. La Mirai è in vendita  in numerosi paesi, Giappone, Stati Uniti, Norvegia, Emirati Arabi Gran Bretagna e Germania.
La MIrai di Toyota è una vettura che non scende a compromessi né sotto il profilo estetico, né sotto quello della sicurezza e del comfort di guida con una incredibile silenziosità di marcia a zero emissioni.
La sicurezza. L'auto utilizza il sistema di sicurezza Pre Cash dotato di sensore radar ad onde millimetriche, il Drive Start Control che evita le brusche accelerazioni ed il Lane Departure Allert.
Grande attenzione è stata posta poi alla sicurezza in generale e dei passeggeri in particolare con serbatoi per l'idrogeno, ad alta pressione ed alta resistenza, dotati di sensori in grado di rilevare anche la minima perdita di gas, bloccando immediatamente la chiusura delle valvole del serbatoio.
Serbatoio e dispositivi sono tuti lontani dall'abitacolo per garantire al massimo la sicurezza.
Le fuel cell ricaricano le batterie elettriche che alimentano un motore con potenza massima di 154CV ed un valore di coppia di 335Nm sempre pronti per il massimo piacere di guida.
Con i 122 litri di idrogeno contenuti nei serbatoi, la Toyota Mirai può percorrere quasi 500 km.