Volvo addio concessionarie

20 Settembre 2020

Volvo prova a vendere senza le concessionarie

Sono trascorsi solo 5 mesi dal nostro post “Le concessionarie chiuderanno” che Volvo comunica di aver dato il via in Svezia a un interessante progetto pilota che va nella direzione da noi ipotizzata a febbraio

Nel progetto, che inizialmente sarà sviluppato solo in Svezia, entro il 2025 Volvo conta di vendere il 50% delle proprie auto tramite Web, senza passare attraverso le concessionarie, eliminando così gran parte dei costi di distribuzione.

Per chi opera nel noleggio a lungo temine, questa non è una novità ma un modo già testato e consolidato di far avere le auto ai clienti. L’auto si ordina alla casa costruttrice, viene consegnata al cliente da un point oppure direttamente, i tagliandi e le manutenzioni si fanno presso delle officine convenzionate. Tutto senza aver bisogno della concessionaria.

Volvo, il primo marchio di auto che prova a non avvalersi della concessionaria, nei prossimi cinque anni conta di vendere il 50% delle vetture via Web trasformando in maniera significativa e innovativa, il modo di fare business.
In tal senso sono agevolati dal fatto e dall’esperienza della loro capogruppo Geely che in Cina opera già in questa maniera.

Volvo Car in Svezia si è anche strutturata per avere una struttura commerciale qualificata, con personale entusiasta, in grado di rispondere direttamente alle esigenze che avranno clienti con una nuova esperienza di acquisto.

Anche Wolksvagen con la ID.3 sta operando in maniera molto simile.

Probabilmente sarà una strada che inizieranno a percorrere molti marchi. Con i configuratosi on line sempre più performanti e “realistici” ordinare le auto tramite il Web diventerà sempre più facile e comodo.