Una nuova Lancia Delta Elettrica nei piani di Stellantis

5 Novembre 2021 Novità e Prossime Uscite

Nei piani di Stellantis, Lancia è un marchio Premium che deve essere rilanciato. E si incominciano a intravedere le prime novità di questo nuovo sviluppo strategico. Ecco la prima.

Come sarà la nuova Lancia Delta Elettrica

Si parte dalla nuova Lancia Delta.

Sarà lanciata entro il 2026 è avrà un motore elettrico che fornirà 700 km di autonomia con una singola carica.
Si posizionerà su una fascia medio alta del mercato in linea con il nuovo posizionamento che Stellantis ha in mente per Lancia.
Punterà ad un pubblico Premium.

Per i puristi del marchio o meglio della prima storica Delta, potente e vittoriosa, non sarà facile accettare facilmente la versione 100% elettrica. Le premesse perché possa piacere anche a loro però non mancano.

Sarà ispirata ma non sarà una riedizione del “vecchio” modello ma una vera e propria vettura premium di classe che andrà a occupare posizioni di fascia alta.

Agli amanti della gloriosa Delta, la motorizzazione probabilmente farà storcere il naso: solo ed esclusivamente elettrica ma con un range di motori in grado di erogare dai 170 ai 449 cv di potenza.

Per questo la nuova Lancia Delta sarà sì un’auto elettrica ma sportiva e con prestazioni di alto livello.

Questa è la prima volta che la storica azienda italiana (ci piace pensarla ancora così) Introdurrà un veicolo completamente a zero emissioni nella sua gamma. 

Quasi sicuramente verrà sviluppata sulla nuova piattaforma STLA Medium che permette di montare batterie diverse rispetto a quelli agli ioni di litio, che avranno molta più autonomia.
Dovrebbe essere equipaggiata con una batteria solida con capacità variabili dagli 87 ai 104 kWh in grado di garantire circa 700 km. di autonomia.

Quello che ci auguriamo tutti e che Sia davvero un’auto nuova e innovativa, non una rivisitazione tipo le ultime Lancia Thema o Lancia Fulvia.
Sotto il profilo dello stile non ci sono dubbi, siamo certi che l’auto sarà bellissima.
Immaginiamo non sarà alla portata di tutti.

Lancia Delta HF: ricordi storici

E’ stata la versione sportiva con trazione integrale della Lancia Delta berlina. Progettata per la competizione nei Rally ha gareggiato nel campionato del mondo dal 1988 al 1993 ottenendo 35 vittorie e 5 titoli costruttori.
Le Lancia HF integrale e EVO2, in quel periodo, hanno ottenuto dei record di vendita e oggi sono fra le vetture più richieste dai collezionisti

L’icona che ha fatto sognare molti ragazzi giovani dell’epoca, è quella disegnata da Giugiaro nel 1979: carrozzeria dalle linee spigolose e senza fronzoli.
L’anno successivo venne subito eletta auto dell’anno.
Grazie a alle vittorie nel campionato del mondo Rally è diventata ben presto un’auto di successo durato fino al 1993 anno in cui terminò la produzione della prima serie. Quasi 14 anni!

La seconda serie, che fu ripresentata negli anni successivi, ottenne un successo decisamente inferiore alla prima, come dimostrano i numeri id vendita.

Negli anni successivi furono ripresentate una seconda e una terza serie ma con successo decisamente inferiore, come dimostrano i numeri di vendita:

Vendite totali n° 776.970 auto così suddivise:

  • Prima serie n° 525.231
  • Seconda serie n° 138.980
  • Terza serie n° 112.759