Chi deve pagare il Bollo Auto – Novità per i clienti del noleggio a lungo termine

6 Marzo 2021 Leggi e Normative

Il pagamento del bollo auto per chi noleggia a lungo termine un veicolo, ora è a carico del cliente.
Ma lo pagherà davvero l’utilizzatore?
Come si comportano le maggiori società di noleggio?

Ecco cosa succede veramente.

Nuove regole per il pagamento del bollo auto da parte degli utilizzatori del noleggio a lungo termine

E’ opportuno permettere che ogni regione, entro certi parametri, ha la facoltà di decidere il costo della tassa automobilistica.
Per la stessa auto, il valore da regione a regione può variare in maniera significativa.

Per le auto ibride, alcune regioni non prevedono la tassa, altre la prevedono.
Per questo, alcuni clienti potrebbero essere agevolati.

Il decreto legge che regolamenta chi deve pagare il bollo
Con il decreto legge n° 124/2019 è stata introdotta una importante modifica relativamente al pagamento del bollo auto per i veicoli concessi in noleggio a lungo termine.
La modifica, dal 2020, trasferisce l’onere dl pagamento della tassa di proprietà, bollo ed eventuale super bollo, dalla società che noleggia il veicolo che di fatto è la proprietaria, al cliente che usufruisce del mezzo.
Il pagamento dovrà essere effettuato nella Regione di residenza o dove il cliente ha la sede legale.

Sostanzialmente il cliente della società di NLT è tenuto al pagamento del bollo dal momento in cui entra in possesso dell’auto fino alla riconsegna a fine contratto.

Come cambiano i canoni di noleggio
Le società di noleggio, che non sono più tenute al pagamento della tassa, non tengono più conto del bollo nei canoni mensili che così risultano inferiori.
 Rispetto a quanto pagato dalle società di noleggio che lo pagavano a Bolzano, per alcuni clienti ci potrebbero essere delle agevolazioni, se la Regione di appartenenza prevede dei tassi inferiori

Le società di noleggio fanno pagare veramente il bollo al cliente?
Nell’attesa di una precisa regolamentazione e organizzazione le società di noleggio nell’anno 2020 hanno continuato a pagare il bollo al posto del cliente.
Da gennaio del 2021 invece, hanno iniziato ad applicare le regole stabilite dal decreto legge 124/2019 facendo pagare la tassa al cliente.

Come fanno pagare il bollo ai clienti le società di noleggio?

Le maggiori società di noleggio in realtà continuano loro a pagare il bollo auto.
Con una delega chiesta al cliente, lo versano nella sua regione di residenza.
Ma come?

Come fa pagare il bollo auto ai clienti Lease Plan?

Lease Plan lo considera ancora nel canone di noleggio e continua a pagarlo per il cliente come sempre. Successivamente farà un conguaglio fra quanto pagato a Bolzano (dove finora tutte le società di NLT hanno versato il bollo dei clienti) e quello che avrebbero pagato nella regione di appartenenza.

Come fa pagare il bollo auto ai clienti ALD?

ALD non tiene conto del costo nei canoni di noleggio, che risultano così inferiori e, tramite delega, versa annualmente la tassa nella regione di appartenenza del cliente.

Il bollo viene poi addebitato al cliente con fattura a parte

Come fa pagare il bollo auto ai clienti Leasys?

Anche Leasys non comprende il bollo nei canoni di noleggio che risultano più bassi.

Sempre tramite delega lo paga direttame nella regione del cliente e poi lo addebita al cliente dividendo il costo in 12 rate mensili.

Il bollo, scorporato dal canone di noleggio, può essere detratto al 100% come costo