Volkswagen ID.Buzz microbus elettrico erede del mitico Bulli

3 Aprile 2021 Novità e Prossime Uscite

Ve lo ricordate il pulmino Bulli della Volkswagen?
Presentato per la prima volta nel 1966, probabilmente si può considerare il primo “Combi” della storia.

Ora Volkswagen lo fa rinascere. Ma sarà solo elettrico e si chiamerà ID.Buzz

E’ ancora una concept car e il fatto di far parte delle “ID.” di Volkswagen  vuol dire che il nuovo Bulli elettrico è stato progettato per soddisfare le specifiche esigenze di ogni cliente.

Trattandosi di una concept ci sono solo informazioni di carattere generale che cercheremo di dettagliare il più possibile.

l’ID.Buzz arriverà a fine 2022 inizio 2023, sarà completamente elettrico e diventerà un Van ispirato allo storico pulmino. Sarà sviluppato sul pianale MEB (Modular Electric Drive) di Renault, quello specifico per le motorizzazioni elettriche.

L’ispirazione all’iconica versione del 1966 sarà solo estetica perché avrà telaio e componenti completamente rivisitati e aggiornati agli standard attuali di sicurezza, oltre che numerose innovazioni come, per esempio, i sedili anteriori che hanno la possibilità di ruotare di 180°.
E’ naturalmente previsto lo spazio per accogliere le batterie e la motorizzazione elettrica

Quali sono le caratteristiche del Volkswagen ID.Buzz?

Ti prenderà per mano e ti accompagnerà dove devi andare
Volkswagen con il Id.Buzz si alzerà l’asticella sull’uso futuro del veicolo per chi desidera fare viaggi itineranti e visitare il mondo in tutta libertà.
E’ stato pensato per diventare, all’occorrenza, come casa mobile. Interni con spazi flessibili che si adattano alle tue esigenze.
Se ami muoverti e vivere viaggiando in piena libertà, grazie alla configurazione flessibile degli spazi interni nell’Id.Buzz puoi restare in mezzo alla natura e dormirci di notte con la famiglia.
L’ampio bagagliaio, grazie alla flessibilità dei sedili, offre un volume di carico necessario a (quasi) qualsiasi esigenza.
Dotato di tecnologia intelligente, avrà già dotazioni in linea con la guida autonoma di livello 2.

Avrà l’Head-up display che accompagnerà facilmente le famiglie nei luoghi desiderati, anche quelli più remoti.
I dati di navigazione saranno proiettati direttamente davanti alla vettura e, grazie alla realtà aumentata, delle frecce indicheranno la  direzione che devi prendere. Sostanzialmente ti prenderà per mano per accompagnarti nel luogo in cui devi andare

I fari
I fari tondi, caratteristici del progenitore, saranno sostituiti da proiettori obliqui “intelligenti” a Led in grado di osservare e segnalare gli spostamenti sia a chi guida sia ai pedoni. Quando l’auto deve girare, i fari “guardano” in quella direzione e se nella traiettoria ci sono dei pedoni o dei ciclisti, invia loro dei segnali luminosi per richiamare l’attenzione e avvisarli dell’imminente svolta.

Volkswagen ID.Buzz Versioni

Il nuovo Volkswagen Bulli elettrico, molto probabilmente, sarà presentato in differenti versioni diverse fra loro per autonomia, potenza del motore elettrico e tipo di trazione.
Ci sarà il passo corto e il passo lungo e due modelli, uno destinato all’uso commerciale e uno al trasporto passeggeri.

La versione base avrà la trazione posteriore con una potenza di 200cv.
Dovrebbero essere previste versioni intermedie per arrivare a quella top che dovrete avere la trazione 4×4 integrale e una potenza di 300CV

ID.Buzz Dimensioni

Le dimensioni saranno importanti, visto che deve essere in grado accogliere passeggeri con bagaglio al seguito.
La lunghezza dovrebbe essere vicina ai 5 metri, la larghezza appena sotto i 2 metri così come l’altezza